Ridere... una cosa seria!

I Clown Dottori sono operatori socio-sanitari professionali che applicano i principi della comicoterapia in contesti di disagio socio-sanitario. Lavorano generalmente in coppia, non sono medici ma clown travestiti da dottori che hanno seguito un iter formativo apposito per svolgere questa professione.

Il luogo in cui questa figura professionale è più riconosciuta è certamente il Reparto Pediatrico, dove i Clown Dottori operano per rendere migliore la qualità della degenza dei bambini, per facilitarne le cure e, puntando all’ottimizzazione relazionale delle risorse coinvolte, per fare dell’intero reparto l’obiettivo dell’intervento terapeutico.



La storia

Chez nous …le cirque! ha ereditato il curriculum ed i progetti iniziati più di 12 anni fa in seno alla Cooperativa Sociale Ridere per Vivere-Toscana, nata nel 2004.

Ospedali e Scuole

Dal 2004 ad oggi - Reparto di pediatria dell’ospedale "F.Lotti" di Pontedera.

Dal 2004 ad oggi - Reparto di pediatria dell’Ospedale "Campo di Marte", ora "San Luca" di Lucca.

Dal 2004 ad oggi - Reparto di Pediatria 1 e 2 e ambulatori di Day Hospital dell’Ospedale "Santa Chiara" di Pisa.

Dal 2004 al 2013 - Reparto di Oncoematologia Pediatrica e ambulatori di Day Hospital dell’Ospedale "Santa Chiara" di Pisa.

Dal 2011 al 2012 e dal 2014 ad oggi - Reparto di Pediatria dell’Ospedale di Massa.

2005 - Reparto di cardio-chirurgia pediatrica dell’Ospedale Pediatrico Apuano "Pasquinucci" di Massa.

Dal 2005 al 2008 - Istituto tecnico professionale "Santoni" di Pisa, progetto di teatralità e comicità con ragazzi diversabili e non.

2010 - Attività formativa a personale socio sanitario in collaborazione con AUSL2 di Lucca e Azienda Ospedaliera Pisana, all’interno del Progetto "Semi di clown in toscana", finanziato dal Ministero per le Pari Opportunità.

Convegni, manifestazioni, tavole rotonde

2005 - Relatori al Convegno "Il bambino ricoverato e la sua famiglia" organizzato con il patrocinio della Società della Salute Pisana e dell’Azienda Ospedaliera Pisana.

2005 - Organizzazione del Convegno "RIDERE PER VIVERE -….I Clown in Ospedale…", in collaborazione con la Provincia di Pisa, l’Azienda Ospedaliera Pisana, l’Azienda USL 5 di Pisa, la Società della Salute Area Pisana e la Società della Salute delle Valdera.

2005 - Relatori al Convegno IPAVSI (Collegio Infermieri Professionali, Assistenti Sanitari, Vigilatrici d'Infanzia) a Mantova, "L’interpretazione del dolore".

2005 - Relatori al XXXII Congresso Nazionale AIEOP (Associazione Italiana Ematologia Oncologia Pediatrica) a Torino.

2008 - Relatori al XXXV Congresso Nazionale AIEOP (Associazione Italiana Ematologia Oncologia Pediatrica) ad Ancona.

2011 - Organizzazione del Convegno ”20 anni di comico terapia in Italia: RIDERE PER VIVERE -….I Clown in Ospedale…", in collaborazione con la Provincia di Pisa, l’Azienda Ospedaliera Pisana, l’Azienda USL 5 di Pisa, la Società della Salute Area Pisana e la Società della Salute delle Valdera, realizzato all’interno del Progetto: "Semi di clown in toscana", finanziato dal Ministero per le Pari Opportunità.

Comicoterapia

La gelotologia (dal greco ghelos, risata) è la scienza del sorriso, ovvero la scienza che studia le emozioni positive, come il riso, e le loro applicazioni in funzione di terapia, prevenzione, riabilitazione e formazione nei contesti socio-sanitari e scolastici.

La gelotologia è nota anche come comicoterapia. Discende, oltre che dalla psicologia, dalla sociologia e dall’antropologia, anche dalla Psico-Neuro-Endocrino Immunologia (PNEI) che è la scienza che studia i legami di corpo, mente, emozioni, relazioni con il sistema immunitario.

Il Clown Dottore è un operatore socio-sanitario appositamente formato per applicare i principi della gelotologia in contesti di disagio socio-sanitario. Lavora principalmente nei Reparti Pediatrici, ma anche nelle residenze per anziani, nelle strutture per i diversamente abili, nelle scuole.

I Clown Dottori operano attraverso le arti della clowneria (comicità, umorismo, prestidigitazione, improvvisazione teatrale, musica, burattini, ecc...) per sdrammatizzare le pratiche sanitarie, mutare segno alle emozioni negative (paura, rabbia, delusione, tristezza) facendole esprimere, gestendole e facendole virare al positivo, verso il sorriso, il coraggio, la speranza, la gioia, il riso.

I Clown Dottori si rivolgono non solo al bambino, ma a tutta la sua famiglia e anche al personale sanitario, facendo dell’intero reparto l’obiettivo dell’intervento terapeutico.

I Clown Dottori lavorano a stretto contatto con l'equipe sanitaria ed ogni loro intervento è preceduto da brevi momenti informativi con il personale del reparto, in modo da poter essere in grado, di volta in volta, in maniera flessibile e rapida, di scegliere il tipo di intervento più adeguato da mettere in campo con i singoli bambini: l'intervento del Clown Dottore è sempre ad personam, calibrato a seconda delle necessità e mai un semplice “spettacolino” ripetitivo.

Durante una mattinata in Ospedale, i Clown Dottori prestano assistenza nella sala prelievi, danno una mano in caso di visite “difficili”, medicazioni, esami invasivi, accompagnano i bambini in sala operatoria e svolgono il “giro visite” nelle singole stanze dei bambini ricoverati, affacciandosi in ogni stanza in punta di piedi, bussando e chiedendo permesso.

Newsletter


Cliccando su "Iscriviti" accetti le "Condizioni di utilizzo" e la "Politica sulla privacy"

Dove scappare per sentirsi vero, dove fuggire per non essere diverso?
E sognò il circo, realtà capovolta, mondo di uguali perchè tutti strani.

da "Cencio" di F. Guccini